Andalo

In provincia di Trento, in prossimità dell’altopiano del Brenta, si trova il centro di Andalo di tipico assetto medievale.

Un tempo famoso luogo di villeggiatura, ora è divenuto un centro turistico importante. Infatti il borgo ha avuto un notevole sviluppo turistico.  A suo vantaggio gioca la posizione panoramica. E’ dotato di numerose strutture ricettive e di impianti di risalita per gli appassionati della neve e della montagna. Attira turisti sia in inverno per la pratica degli sports invernali sia in estate per la sua bellezza e la genuinità dei suoi prodotti e l’ospitalità dei suoi alberghi. E’ luogo di pellegrinaggio anche un piccolo lago carsico che si trova nei pressi. Il lago ha una superficie variabile e non ha emissari, tutto dipende dalle precipitazioni.

A carnevale il paese offre rumorose sfilate di maschere, con tamburi, barattoli che si diramano nel paese, nelle vie del centro. Il corteo ha il suo capolinea in piazza dolomiti e nel palacongressi di Andalo. Le maschere si lasciano andare a balli di gruppo e baby dance. Viene premiato il gruppo più colorato e allegro. I gruppi mascherati sono sedici, che si alternano nei carri e sul trenino. Sul palco allestito in centro si esibiscono gruppi mascherati con l’ausilio di gonfiabili e palloncini colorati. Viene premiato anche l’hotel più ospitale per gli adulti e i bambini. Dentro gli hotel vengono organizzati spettacoli di teatro, giochi di maschere di legno, figure allegoriche che celebrano le stagioni.

Le sfilate più importanti si hanno il giovedì e il martedì grasso accompagnate da artisti danzanti , scherzi, e dolci tipici da sapore alpino che vengono serviti caldi.

 

Ester Eroli