La festa di marzo di Borgo san Dalmazzo

La festa di marzo di Borgo san DalmazzoMarzo è il mese che vede l’ingresso della primavera e in molti borghi e paesi si festeggia l’arrivo della primavera. Le sagre, le degustazioni di prodotti tipici caratterizzano di più, per tradizione, il periodo estivo, magari i mesi di maggio, di giugno. Ma a Borgo san Dalmazzo, nel nord d’Italia, è possibile assistere a una festa particolare, una specie di sagra tutta dedicata a una squisita prelibatezza: il cioccolato. Si considerano tutti i tipi di cioccolato, da quello bianco, a quello con le nocciole, al fondente. Il paese, inserito nella comunità montana della famosa valle Stura, si trova esattamente a sud-ovest di Cuneo e dista dal capoluogo pochi chilometri. Il borgo si trova a una posizione strategica alla confluenza di due importanti strade che conducono nella vicina Francia. Nella metà di marzo annualmente, da oltre quattordici anni, si svolge la festa del cioccolato. Per l’occasione, specie nel centro storico, si radunano i migliori produttori di dolci locali e artigianali che realizzano prodotti di alta qualità. L’inizio dei festeggiamenti in onore del cioccolato è dato da un concerto realizzato da famosi maestri, in cui si propone musica jazz, classica, occitana. Gli artigiani, commercianti, volontari del luogo inoltre preparano vere opere di cioccolato. Opere create seguendo una tematica specifica, ogni anno il tema della manifestazione ovviamente cambia. L’amministrazione comunale si sta impegnando per realizzare anche un museo del cioccolato che forse vedrà la luce nei prossimi anni, museo che tenterà di mostrare le varie tecniche usate per la realizzazione di opere di cioccolato. Con l’occasione della festa si può visitare il centro storico con la sua torre-porta, con le sue chiese come la Madonna Bruna, la cappella di santa Anna, di san Rocco, con la cappella della Madonna della neve, e il noto santuario della Madonna del Monserrato. Il centro è costellato anche di negozi e tipiche osterie dove si può assaggiare il piatto tipico della zona: le lumache. Le lumache vengono cucinate con speciali salse. In autunno il borgo ospita pure la fiera della lumaca.

 

Ester Eroli

 

Leggi anche: