Maestri di sci

Maestri di sciE’ sempre più diffusa, anche nei ceti meno abbienti, la moda di fare la settimana bianca sulla neve in località famose nel periodo invernale affollate di turisti . La neve non è più privilegio dei ricchi. Naturalmente chi non sa sciare o lo sa fare male ricorre al maestro di sci. Ormai i maestri di sci sono divenuti figure professionali di tutto rispetto che oltre a insegnare le tecniche sciistiche realizzano anche escursioni e interventi di emergenza. Sono insegnanti specializzati con una discreta conoscenza della montagna. Il loro percorso formativo si conclude con l’iscrizione all’albo. Essi seguono i clienti con scrupolo e in modo adeguato. Negli ultimi tempi si è assistito a uno strano fenomeno. Per richiamare un certo tipo di clientela come maestri di sci vengono messi solo bei ragazzi di bella presenza o ragazze dal fisico mozzafiato. Si sceglie volutamente la persona bella anche se poco competente per far colpo sulle comitive di ragazzi e ragazze che affollano le località invernali. Così ognuno trova un motivo valido per tornare l’anno dopo nello stesso posto. Questa scelta discutibile ad alcuni normale, anzi divertente. Bisogna invece valutare le conseguenze. Ci sono maestri di sci che hanno accettato mance e regali da donne mature, hanno riscosso ricompense non dovute, hanno cercato di accaparrarsi le donne migliori come clienti lusingandole, alcuni poi si sono permessi di giocare con i sentimenti delle ragazze, altri si sono permessi di attendere le ragazze l’anno successivo alimentando false speranze, altri sono proprio usciti allo scoperto e si sono fidanzati tradendo poi con le clienti il legame, mortificando la ragazza, altri più audaci hanno intrecciato pericolose relazioni con donne sposate e mature, addirittura nonne. Altri con la loro mente di superuomini hanno disturbato molte giovani con la loro corte insistente. Molti hanno fatto dispetti, sgarbi, hanno dato scandalo. Poi sono arrivati i gesti estremi che ci hanno lasciati attoniti: ragazze che hanno lasciato il fidanzato storico per un maestro di sci che poi le ha sedotte e abbandonate, ragazze che si sono suicidate per amore di un maestro di sci. Avventure, fantasie che sono diventate all’improvviso tragedie. Litigi per motivi di gelosia si sono scatenati durante vacanze di gruppo. Il maestro di sci per molte donne era il sogno proibito che diventava realtà, il riscatto, la rivalsa, una droga dall’effetto erotico . Molte donne mature stupidamente si sono vantate di avere relazioni con questi bellimbusti. Molte donne hanno perduto la testa per questi ragazzi dall’aria sbarazzina e il volto scuro per il sole. Allora gli organizzatori dovrebbero mutare rotta e consentire ai ragazzi di prendere lezione da maestri di sci e alle ragazze da donne o uomini più attempati. Spesso si è assistito a risse fra donne per colpa di queste guide. In certi casi la sola certezza è rappresentata dal buon senso.

 

Ester Eroli

 

Leggi anche: