Sessa Aurunca (CE)

Sessa Aurunca (CE)A 203 metri di altezza in provincia di Caserta sorge Sessa Aurunca che ha più di 22 mila abitanti, fondata dagli aurunci. Sessa è famosa per due motivi. Intanto la sua pro loco, che promuove il territorio,  è la più antica del territorio nazionale risale al 1958  e si trova in una sede storica. La sede è ricca di cultura e arte. Sorge sul sedile storico di san Matteo. All’interno si possono trovare i costumi storici recuperati dalle manifestazioni storiche e dalle sfilate folk. Sessa è famosa anche per la presenza sul territorio di numerose confraternite religiose di antica tradizione, alcune risalenti al medioevo, altre al cinquecento . Le più famose sono sei, che diventano una in occasione della Pasqua. Le confraternite hanno una parte attiva nei riti pasquali. La confraternita di san Biagio apre la settimana santa con rito penitenziale. Poi successivamente intervengono la confraternita del rifugio, quella del Crocifisso e quella dell’Immacolata. Il sabato santo la processione della deposizione della pietà è organizzata dalla confraternita del rifugio e della madonna del Rosario, insieme a quella di san Carlo Borromeo. In occasione della Pasqua si realizza l’ufficio delle tenebre organizzato dai frati francescani ormai però in disuso negli ultimi tempi. Si trattava della lettura di salmi in latino recitati e cantati. La processione del venerdì santo giunge fino alla chiesa di san Giovanni in valle partendo dalla cattedrale ed è accompagnata da fuochi e falò, mentre le finestre sono illuminate con lumini. Il venerdì santo si canta il miserere, il salmo cinquantesimo di Davide, con tre voci. Molto bello è anche il corteo storico del 31 dicembre con gruppi che sfilano per le vie del centro e nelle contrade con scopi propiziatori. Per la pasqua si possono assaggiare i piatti tipici come il baccalà, fatto anche fritto, i broccoli con le salsicce, le tagliatelle con i ceci  cotti al forno a legna.

 

Ester Eroli

 

Leggi anche: