“Il Teatro alla Moda”: al Palazzo Morando di Milano vanno in scena i grandi stilisti

“Il Teatro alla Moda”: al Palazzo Morando di Milano vanno in scena i grandi stilistiVa in scena dal 20 Maggio fino al 10 Luglio 2011 a Palazzo Morando a Milano, la mostra che raccoglie i più grandi nomi della moda italiana: da Versace, ad Armani, Ferretti e Marras solo per citarne alcuni.

La mostra è suddivisa in varie stanze, dove ognuna ospita un nome, una firma, uno stilista. Sono tutti abiti originali, indossati nelle varie rappresentazioni teatrali in giro per il mondo. Partiamo da Versace che nel suo “reparto”, propone l’abito ispirato ad Eva Peron, con calzamaglia nera decorata con cristalli e una grande gonna con vari strati bianco e nero anch’essi ricamati con cristalli. Un altro abito, sempre disegnato e realizzato dall’atelier di moda Versace, esposto nella sala, venne indossato per la rappresentazione di Salome di Strauss del 1987 al Teatro alla Scala di Milano; si tratta del costume “Erodiade”, realizzato in crepe de chine di seta nera plissettata e drappeggiata sul busto, mentre in velluto di cotone sui fianchi. Lasciamo la maison di Versace per collocarci nella stanza dedicata al grande Giorgio Armani, che fece la prima comparsa come costumista teatrale nel 1980 al Teatro alla Scala di Milano, per l’opera “Erwartung” di Schonberg. Nel 2000 lo stesso Armani si presenta a Barcellona con il costume di ballerino di flamenco realizzato per Joaquin Cortes, costume realizzato in seta nera, cotone e tarlatana. Non potevano mancare in questa mostra, i costumi di Missoni, caratteristici per i loro motivi geometrici dei tessuti e per i loro materiali utilizzati nei capi. I costumi qui presentati come potete vedere nel video, sono indossati dalle donne africane che sfilano per la cerimonia di apertura dei mondiali di calcio del 1990, giocati in Italia allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. Ogni gruppo nazionale, in quell’occasione, sfilava in abiti di vari stilisti tra cui: l’America in Rosso Valentino, subito dopo l’Africa appunto in Missoni, l’Asia in Mila Schon solo per citarne alcuni. Tornando alla mostra, sono presenti anche gli abiti di Marras per la rappresentazione teatrale di “Sogno di una notte di mezza estate” tratta dall’omonima opera di William Shakespeare, tenuta al teatro Strelher di Milano nel 2008. In ogni stanza, oltre ad ammirare i capolavori realizzati finiti, si possono vedere gli schizzi preparatori dei tessuti e i figurini dei vari stilisti. Questa mostra, ha racchiuso i più grandi nomi della moda italiana e resterà aperta fino al 10 Luglio 2011. Un omaggio al teatro e soprattutto alla moda italiana.

 

GUARDA SU YOUTUBE: Calcio, Italia 90 FIFA – Cerimonia di apertura (parte 1)

 

 

GUARDA SU YOUTUBE: Calcio, Italia 90 FIFA – Cerimonia di apertura (parte 2)

 

 

Maria Vittoria Di Reda