Assassin’s Creed Revelation pronto per novembre

Assassin’s Creed Revelation pronto per novembreCi siamo, il nuovo capitolo della saga di Assassin’s Creed chiamato Revelation, sarà distribuito a novembre. L’annuncio è stato fatto durante la presentazione del gioco all’E3, la più importante fiera di videogiochi annuali al mondo che si tiene a Los Angeles.

Questo nuovo episodio della saga chiuderà la trilogia dedicata alle avventure del maestro assassino Ezio Auditore, già protagonista di AC2 e AC Brotherood. Durante questo capitolo finale, Ezio avrà più di 50 anni ma la sua agilità, capacità di scalare palazzi e saltare di tetto in tetto è rimasta invariata.

Principalmente il gioco è ambientato a Costantinopoli ma gli sviluppatori hanno assicurato che nel corso della storia ci si potrà spostare in Cappadocia e a Masyaf, la vecchia roccaforte usata come dimora dagli assassini durante il primo episodio della serie. Le motivazioni che hanno spinto Ezio a spostarsi così lontano dall’Italia sono date dalla ricerca di una importante reliquia del suo antenato Altair, protagonista del primo AC. Immancabilmente il giocatore si imbatterà contro nuovi templari anch’essi alla ricerca del prezioso manufatto, dando vita a scontri travolgenti e omicidi da pianificare con cura per non essere scoperti e attaccati da decine di guardie.

Tante le novità offerte da Revelation. Innanzitutto sarà possibile utilizzare sia Ezio che Altair e il primo potrà rivivere le memorie del secondo tramite del sigilli che il giocare potrà trovare nel corso della storia. Novità anche per quanto riguarda le armi. Infatti è stata introdotta una nuovissima lama a forma di uncino che permetterà di scorrere funi e arrampicarsi su palazzi usandola come rampino. Nelle varie sezioni del gioco inoltre, sarà possibile trovare vari materiali con i quali costruire diversi tipi di bombe dagli effetti sempre differenti.

Come al solito i ragazzi della Ubisoft sembra non deluderanno neanche stavolta, offrendo un gioco dalla notevole giocabilità, la trama avvincente, scenari suggestivi e azioni mozzafiato.

Non resta quindi che aspettare metà novembre per vivere le nuove battaglia della segreta guerra fra assassini e templari e tuffarsi in un gioco arricchito dalla storia di un tempo, resa interessante e affascinante e che magari qualche vecchio nostro professore non riusciva a farci piacere.

 

GUARDA SU YOUTUBE: Assassins Creed Revelations E3 2011 Trailer

 

 

Andreozzi Ilario