Donne sicure

Ci sono donne e giovani che si mostrano sicure, sagge. Sono persone convinte della propria forza, che considerano oro colato le loro semplici opinioni. Sono testarde, forti, procedono a testa alta. Si avviano sulla strada del futuro con aria sicura e spavalda. Non si avviliscono mai, la loro vita ha il sapore dolce del successo. Alle donne, che considerano rivali, fanno un saluto distanziato, agli uomini fanno sorrisi eleganti che fanno fremere il sangue. Gli uomini sono avidi delle loro carezze, fremono di eccitazione e di piacere solo a  vederle. Queste donne sicure hanno fascino da vendere, un fascino autoritario mai banale, e per questo trovano amici e amanti. Gli uomini sono risoluti a conquistarle. Sono attratti principalmente dalla loro sicurezza spedita e soggiogati dal magnetismo felino di questi esemplari di donna. Sono donne passionali, istintive, ammaliatrici, che usano sovente il corpo come arma di seduzione. Loro sono talmente sicure, sicure di vincere, di spuntarla che considerano le altre timide fatte di materiale scadente e sbagliate. Intuiscono il fascino che esercitano sugli uomini giovani e vecchi e lo sfruttano. Molte donne di questo tipo si mostrano arroganti per apparire più sicure, pontificano su tutto e giudicano. Si mostrano sempre socievoli, sorridenti. Sono allegre, sempre in vena di scherzi. Gli uomini fremono di felicità al loro fianco e le guardano con sorriso affettuoso.

Tali donne sicure guardano avanti con viso rigido, con occhio gelido. Non si lasciano influenzare. il loro programma è astuto e sono fiere del loro carattere audace.

In verità queste donne sono sicure solo in apparenza e in presenza di rivali e uomini. Ci sono donne spavalde che poi hanno dimostrato sul campo, senza ovviamente dichiararlo, di avere paura del buio, di guidare un auto, di dormire sole in una stanza.

La sicurezza ostentata spesso non è reale. Certe donne spavalde vendono fumo per abbagliare. Magari sono proprio le timide a dormire sole senza paura delle tenebre e a guidare camion.

 

Ester Eroli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.