FIFA 12

FIFA 12Fra i giochi più attesi per il prossimo autunno c’è sicuramente FIFA 12. Questo gioco di calcio prodotto dalla Elettronic Arts Sports, molto più nota con l’abbreviazione EA, famosa per chiunque segue i giochi su console e pc, ogni anno si perfeziona, offrendo sempre maggior realismo e dinamicità,  per farci rivivere tutta la fantastica esperienza del calcio giocato.

Ma quali sono le novità che si nascondono dietro questo nuovo capitolo di FIFA? Già con FIFA 11 i risultati raggiunti dai ragazzi della EA sono stati egregi e si sa, è sempre difficile migliorare. In un’intervista fatta a David Rutter, producer del gioco già da diversi anni, abbiamo cercato di capire quali saranno le innovazioni di questo tanto atteso gioco di calcio. Stando alle parole del noto producer, questa edizione di FIFA godrà delle maggiori innovazioni nell’ambito del gameplay e di migliorie dal punto di vista grafico compresi i vari menù. Una delle maggiori novità del gioco è che questi godrà di un nuovo motore grafico chiamato Player Impact Engine che darà un grado di realismo negli scontri uno contro uno mai visto prima. In altre parole aspetti come la difesa del pallone saranno più realistici, ci saranno  episodi in cui un difensore frana sull’attaccante avversario se eccessivamente irruenti e scontri che porteranno ad infortuni la cui gravità sarà data dal punto in cui il calciatore viene colpito.

Oltre alle al nuovo motore grafico è stata rivista anche la fase difensiva per togliere quella sensazione di asfissiante pressing a favore di un modo di difendere molto più tattico e ragionato. Il giocatore infine potrà avere anche un miglior controllo del calciatore che usa soprattutto durante i dribbling e potrà effettuarli in maniera più precisa rispetto all’edizione precedente. Altre novità giungono dall’intelligenza artificiale della modalità PRO, quella in cui si controlla un solo calciatore per farlo diventare una leggenda del mondo del calcio, in FIFA 12 ogni calciatore avrà una visione di gioco propria in grado che lo renderà consapevole delle proprie capacità e di quelle dei suoi compagni di squadra: un esterno, in ottima posizione per il cross, se vedrà che a centro area ci sarà un compagno forte nei colpi di testa come Crouch, effettuerà il traversone per questi, viceversa tenderà a mantenere il possesso del pallone per guadagnare tempo e dare la possibilità al compagno di squadra forte in questa specialità, di raggiungere l’area di rigore.

La data di uscita del gioco è prevista per il 30 settembre e i fan già trepidano per giocare a questa nuova edizione di FIFA 12, un’edizione che promette ennesime migliorie al titolo, tanto divertimento e tante ore passate a rivivere la migliore simulazione di calcio virtuale.

 

Ilario Andreozzi