Gli occhiali, un accessorio importante

In passato molta gente miope o con problemi di vista, anche gravi, non portava gli occhiali magari per negligenza, per evitare visite mediche e spese, per vergogna. Le donne specialmente non amavano mostrarsi in pubblico con gli occhiali. Gli occhiali rappresentavano una nota di demerito nella pagella della bellezza di una donna. Una fanciulla bella doveva avere questo requisito, se voleva farsi notare, : non indossare gli occhiali, specie davanti alle persone. Gli occhiali da vista venivano messi in privato o per niente, contribuendo ad aggravare l’eventuale difetto. In vecchiaia molte donne sfioravano la cecità, non avendo corretto a tempo debito il difetto. Molte donne anziane ostacolavano la relazione dei propri figli maschi con ragazze portatrici di occhiali. Fino al decennio scorso molte ragazze si recavano ad appuntamenti galanti eliminando gli occhiali. Le lenti a contatto, anche colorate, hanno risolto molti problemi di estetica. Ai nostri giorni assistiamo al trionfo di questo accessorio. Sono stati realizzati occhiali ultrasottili, con lenti ultra fine, firmati da grandi stilisti, di materiale leggero, pregiato, colorati. La moda attuale impone occhiali molto colorati. In commercio troviamo occhiali di tartaruga, di plastica, di avorio, di madreperla, di acciaio ecc. Le stesse stelle del cinema indossano occhiali da sole giganti, sfumati, cromati. Gli occhiali da sole sono diventati in estate un accessorio indispensabile. Li troviamo blu, marroni, con tutte le sfumature dell’azzurro, del verde, completamente neri. Si trovano anche occhiali da vista provvisti di lenti da sole da applicare sopra. Recentemente ci si è resi conto che l’occhiale da alla persona che lo indossa un’aria più professionale. Certi uomini con gli occhiali vedono accentuata la propria aria di intellettuale. Ci sono poi occhiali eccentrici con brillantini, rossi, a due colori, maculati. Il colmo si è raggiunto quando alcuni partecipanti alle selezione di un concorso hanno indossato finti occhiali da vista per apparire più concentrati, più credibili, pur non avendo bisogno di lenti correttive. Negozi, anche lussuosi, di ottica si possono rintracciare un po’ ovunque, le vie privilegiate dello shopping ne sono piene. Stilisti famosi come Ferrè, Cavalli, hanno creato originali modelli. Portare gli occhiali può essere occasione di vanto. Passi avanti notevoli sono stati fatti, segno che i tempi sono maturi, maturi forse anche per altre rivoluzioni, magari più importanti.

 

Ester Eroli