Gubbio

In provincia di Perugia troviamo Gubbio, un borgo antichissimo che ebbe una storia celebre e importante.

Il suo nome è legato anche alle storie di san Francesco a cui sono dedicate la chiesa di san Francesco del tredicesimo secolo che si dice abbia accolto il santo in persona e la chiesa chiamata e nota a tutti con il nome di san Francesco della pace del diciassettesimo secolo, costruita secondo la tradizione sulla grotta che ospitò il lupo ammansito dal santo di Assisi. All’interno una pietra indica il luogo dove il lupo fece una specie di patto con il santo di non aggredire più. Secondo alcuni storici all’interno ci sarebbe la tomba del lupo stesso, seppellito dentro alla sua morte.

Importante è anche la chiesa di san Domenico eretta intorno all’anno mille dopo l’insediamento ufficiale dei domenicani sul territorio. Una chiesa modificata nei secoli con la facciata però in parte incompiuta.

E’ interessante il palazzo dei consoli in stile gotico sede del museo civico e delle famose tavole eugubine.

In questo borgo dal sette dicembre al dieci gennaio, alle pendici del monte Ingino, viene realizzato l’albero di natale più grande del mondo, disegnato con lampioni colorati. E’ alto più di 650 metri e si apre su un panorama bellissimo.

 

Ester Eroli