Installare o rimuovere applicazioni in piattaforma Windows

Il procedimento di installazione di un software, e la sua eventuale successiva rimozione sono pratiche ormai abitudinarie per molti di noi, e all’ordine del giorno per molti altri. Di solito troviamo ampia disponibilità di file che hanno come suffisso la terminazione .exe: questi file vengono lanciati con un doppio click del mouse. Tutto questo ci conduce attraverso una specifica procedura guidata passo passo, che permette l’installazione del software in un modo tale che si utilizza un sistema completamente automatico che opera secondo scelte precise.

I programmi più datati devono essere decompressi partendo da un file zippato in una cartella del disco rigido denominata *.exe, che si trova all’interno del programma.
Per visualizzare le estensioni dei file partite da Esplora risorse, passate a Strumenti, poi Opzioni cartella ed infine a visualizzazione. A questo punto togliete il segno di spunta a Nascondi le estensioni per i files conosciuti.

Durante la procedura di installazione possiamo trovarci nella necessità di operare alcune scelte; una delle più frequenti decisioni riguarda i diritti d’autore, oppure può riguardare la scelta della posizione sul disco rigido in cui vogliamo salvare i file. In sintesi intendo il percorso di destinazione sul disco fisso: inoltre dovremmo operare specifiche scelte riguardo parti del software da installare o da non installare, oltre alla associazione con i tipi di file e la creazione di icone per l’avvio rapido del software.

Oltre a quanto detto finora voglio aggiungere una serie di consigli che possono tornare utili e preziosi a chi si vorrà cimentare con l’installazione e la disinstallazione del software in ambiente windows. Quando installate un programma trascrivete sempre la cartella di destinazione, o cercate di memorizzarla: questo può rivelarsi di una certa utilità nel caso che vogliate aggiungere o cancellare manualmente dei file. Ricordate di preferire sempre, laddove esista, la versione portatile di un certo software, in modo che i file che compongono il programma siano contenuti in una sola cartella e non esistano librerie memorizzate all’interno delle diverse cartelle di sistema di Windows.

Ricordate sempre di creare un punto di ripristino prima di installare un nuovo programma, e questo perché molti programmi cambiano la informazioni contenute all’interno del registro di sistema. Non mantenete mai programmi inutili all’interno del vostro computer; se un programma risulta essere obsoleto per le vostre necessità quotidiane disinstallatelo, e ripristinate windows alla precedente configurazione. In questo modo eviterete di peggiorare lo stato e le relative prestazioni di windows. Un programma obsoleto presenta il chiaro svantaggio di occupare inutilmente spazio prezioso sul vostro disco rigido.

Se installate e disinstallate molto spesso applicazioni e programmi tenete in considerazione l’opportunità di avere una seconda copia di windows, virtuale oppure su di una altra partizione del disco rigido. In questo modo il vostro disco rigido si manterrà più integro.
Per impedire crash indesiderati ricordate di fare periodicamente un backup del disco, secondo le regole dettate dal vostro sistema operativo.

Se un programma ha una propria utility adatta alla sua disinstallazione, utilizzatela: alcune volte noterete che anche disinstallando un programma in maniera completa e radicale, rimangono comunque file scritti sul disco rigido che non potete eliminare. Utilizzate a questo punto il comando esplora risorse oppure windows explorer per raggiungerla directory di installazione del programma. A questo punto cancellate manualmente gli ultimi
file rimati sul disco.

Per rimuovere i programmi da windows cliccate per prima cosa sul pulsante Start, quindi scegliete Impostazioni accesso ai programmi; ora cliccate sull’icona a sinistra chiamata Cambia/rimuovi programmi ed evidenziate il programma da installare. A questo punto cliccate sul bottone rimuovi e verificate se nella cartella dove era memorizzato il programma è rimasto uno o più file: In questo caso si consiglia di cancellarli.