Roma: città spirituale

Nel 1992 veniva dichiarato beato Josemaria Escrivà da Giovanni Paolo II, morto a Roma nel 1975 e fondatore dell’opus dei. L’opus dei, creato a Madrid nel 1928, prevista dalla costituzione apostolica, e dal diritto canonico guidata da un prelato, non è un ordine religioso ma una prelatura di tipo gerarchico. L’opus dei parte dal presupposto che si può raggiungere la santità anche nella vita pratica, nella società civile coniugando fede e lavoro ogni giorno, senza bisogno di una vita totalmente ascetica. Può esistere una spiritualità laica, senza interessi personali . Nell’opus dei quindi si dedicano ad attività apostoliche e formative presbiteri, sacerdoti, diaconi ma anche laici, donne, sposati e persone non cattoliche. Per vocazione ognuno può dare la sua disponibilità personale in piena libertà. Ognuno è responsabile del proprio operato e del proprio comportamento.

Fanno parte dell’opus dei persone di varie classi sociali, anche elevate che si occupano di lavori e elemosine. Ci sono tre categorie: i numerari che abitano nelle sedi specifiche, sono religiosi, formano gli altri membri, gli aggregati che vivono nelle loro famiglie di origine pur scegliendo il celibato, infine l’ultima categoria fatta di persone sposate, donne, con mansioni precise, e non cristiani. il compito dell’opus dei è quello di espandere la fede nel mondo, attraverso la preghiera e la penitenza, la fede nella provvidenza, e formativo, di assistenza e educazione. Infatti ci sono centri di formazione e scuole, anche a livello universitario, in tutto il mondo (Irlanda, Australia, Messico ecc). Il centro principale è nell’università di Navarra a Pamplona, dove si trova anche una clinica, poi abbiamo centri a Nairobi, in Austria, in Gran Bretagna ecc dove si fanno corsi anche per il reinserimento dei detenuti nella vita sociale, in Giappone dove ci sono molte attività educative, nelle Filippine esiste anche una scuola alberghiera.

Il sistema didattico è raffinato, prevede lo studio anche delle lingue. In alcune scuole l’educazione è differenziata per sesso. Molte scuole mirano a fare proselitismo. Questa diversa realtà ecclesiale è presente sul territorio italiano. Troviamo scuole gestite anche da sacerdoti a Trieste, Verona ecc. dove il proprio contributo si dà anche a titolo personale. Tuttavia è da Roma che parte questa corrente spirituale, infatti non tutti sanno che il fondatore dell’opus dei è sepolto a Roma in via Bruno Buozzi nel quartiere Parioli.

 

Ester Eroli