Sfoggiare

Gli uomini in un relazione cercano sempre qualcuna che somigli a loro nel modo di pensare, di vivere. Se sono miti cercano una donna tenera, se sono vivaci una donna più sprint.

Tuttavia sono molti i fidanzati che mostrano fastidio, indignazione davanti a una donna poco impegnata. La considerano incredibilmente fragile, insicura, debole. molti chiamano queste donne frivole oche o usano altri sinonimi che danno comunque l’idea di una donna penosamente attaccata alla materialità, poco colta e raffinata. Con le oche gli uomini, specie quelli che hanno un’alta considerazione di sé, non intendono passare il tempo. Pensano che trattarle sia un modo per farsi  male sul serio. Molte donne considerate dagli uomini oche vengono scaricate perché danno le nausee, procurano imbarazzi.

Poi come in tutte le cose c’è il rovescio della medaglia, gli stessi uomini che detestano le oche finiscono per criticare e odiare le donne impegnate, quelle intellettuali. Queste vengono accusate duramente di fare sfoggio di cultura, uno sfoggio irritante perché offusca la personalità di uomini superbi.

Si tratta di un vero tradimento, di un voltafaccia bieco e crudele  da parte degli uomini. Se da un lato confessano di non sopportare le donne frivole dall’altro, analizzando la questione, si mostrano ostili con donne impegnate e serie  a cui spesso sbattono la porta in faccia . E’ una storia che si ripete in centinaia di casi anonimi di continuo.

Questi comportamenti alla lunga generano incredulità.

 

Ester Eroli