Stanley Kubrick

L’ultimo lavoro del regista Kubrick è il famoso film ricco di suspanse Eyes wide shut , ispirato al romanzo doppio sogno,  in cui troviamo come protagonista l’attore Tom Cruise e la moglie Nicole, ultima loro apparizione come coppia sul set. Il film racconta e descrive il rapporto uomo-donna attraverso i protagonisti Bill e Alice e come esso viene distorto dagli influssi esterni specie in un mondo moderno confuso e decadente. La coppia borghese  vive un periodo di freddezza e insoddisfazione legata alle apparenze e alle convenienze sociali. Alice è annoiata e sogna di tradire il marito, lui dal canto suo si sente turbato dalle confessioni della moglie sugli ipotetici tradimenti della sua mente inquieta . Bill è un medico colto, ricco, elegante che ricerca qualcosa di nuovo di stimolante e indefinito. Nel lato oscuro della sua coscienza combatte il principio maschile e femminile. Il medico inquieto si avventura nella New York notturna dove incontra strani personaggi inquietanti come la prostituta Domino. Alla fine tramite un amico si imbarca in una orgia dove compaiono personaggi mascherati, baccanti nude, musica cupa dove viene visto come un intruso. Per entrare ha imparato la parola d’ordine Fidelio che significa fedeltà, tema del film, che si riferisce a una opera di Beethoven dove una donna per salvare il marito prigioniero politico si sacrifica. L’orgia a cui assiste degenera per divertimento e per impressionare lo stesso medico. Il tema dominante è ovviamente la lussuria depravata, oscura e distruttiva che toglie concretezza all’atto della procreazione, il sesso è visto fine a  se stesso senza il valore legato alla riproduzione della specie.

Alcuni studiosi hanno visto nel film la presenza massiccia del simbolismo esoterico. Nel film ci sarebbero dei messaggi in codice per una società segreta. Il rituale stesso è quello di una setta segreta fedelmente riprodotto.

Alcuni giornalisti sostengono che l’esoterismo si sia sviluppato molto negli ultimi tempi non solo in America ma anche in Europa. Di solito i riti sono particolari e negli ultimi tempi sono divenuti sempre più macabri. Alcune orge sarebbero accompagnate da finti cadaveri e bambole di bambini squartati e sviscerati.

 

Ester Eroli