Eataly, un nuovo ristorante romano

Eataly, un nuovo ristorante romano

A Roma, in piazza della Repubblica, famosa per la fontana delle naiadi,  a pochi passi dalle Terme di Diocleziano e della stazione Termini, nel palazzo ottocentesco realizzato da Koch, ha aperto un nuovo punto di ristoro realizzato da Eataly in collaborazione con il gruppo Ethos, azienda leader nel campo agroalimentare che vanta sei ristoranti nella sola Lombardia. L’inaugurazione, a cui ha partecipato il presidente del municipio, è avvenuta alla metà del luglio scorso.  Si tratta del secondo ristorante Eataly un altro si trova nel quartiere romano di Ostiense. Un  tempo i locali erano occupati da uno dei primi Mc Donald’s della capitale. Lo scopo principale, oltre che di fornire un punto di ristoro per turisti e romani, è quello di mettere in mostra i prodotti e le specialità locali sia di Roma che del Lazio come pecorino e carciofi  e di altre regioni italiane, infatti possiamo trovare anche i taralli pugliesi. I prodotti usati nel ristorante sono tutti di origine controllata. La pasta usata è quella di Gragnano e ci sono molte proposte tra cui la pasta fredda, la pizza è realizzata con farine biologiche macinate a pietra  e vengono proposti quattro impasti diversi tra cui classico e integrale, ci sono ben 85 varietà,  la carne è quella degli allevamenti doc piemontesi, i salumi e i formaggi sono quelli della tradizione italiana, il gelato è realizzato con latte piemontese anche in versione light , i vini serviti provengono da tredici cantine associate in un consorzio dal nome vino libero e confezionati senza solfito, le mozzarelle sono quelle doc, il pane è artigianale prodotto da forni locali, la frittura segue le ricetta della tradizione, la birra è quella artigianale . La ristorazione è divisa in sette comparti: formaggi e salumi, pizza a taglio e focacce bianche e rosse , pasticceria, bar, gelateria, aperitivo, enoteca e birreria . Nel seminterrato si trova una bottega con vendita di prodotti tipici al dettaglio, divisi per aree tematiche: miele, salumi, olio, conserve e marmellate, pasta, caffè, vino, dolci, birra, cioccolato, liquori, formaggi, succhi di frutta, frullati, prodotti sottolio, sottaceti ecc. Nel seminterrato troviamo anche l’enoteca e la birreria e l’angolo dei salumi e formaggi, con la famosa mozzarella Battaglia fatta con latte concentrato.  Poi troviamo la pasticceria e il settore pizza a taglio. Al primo piano troviamo una zona ristorante con tavoli,  all’ultimo piano la sala delle naiadi con vista sulla piazza , adatta per eventi,  elegante con un numero notevole di tavoli Sotto i portici della piazza è possibile gustare un cocktail o anche mangiare. Il locale è aperto dalle sette di mattina alle due di notte ogni giorno. Colpisce il turista per la qualità dei suoi prodotti, la gentilezza dei camerieri, l’eleganza delle sue stanze senza eccessi.

 

Ester Eroli

 

Leggi anche: