Recenzione de il ritorno di Fnh, il vegano affamato 2.1

Spronato dal successo del precedente: “Il vegano affamato”, romanzo di fantascienza ambientato in Italia, edito come e-book nel ottobre 2016, Adriano Zara ha inteso redigere un secondo con gli stessi protagonisti del precedente. Con il presente libro, il 7° dedicato ai giovani e il 58° in totale, l’autore spera di raggiungere il successo e soprattutto il gradimento dei precedenti.

Questa volta Fhn, il piccolo extraterrestre proveniente dalla costellazione di Vega (distante 27 anni luce dalla Terra) ritorna sul piccolo e retrogrado pianeta azzurro del sistema Solare, per fare il giro dei cinque continenti sempre alla ricerca di piante e animali commestibili da trasportare nel suo pianeta: HSH, ormai allo stremo alimentare. Anche questa volta sarà accompagnato nelle sue avventure e disavventure da Bruno, il simpatico pilota romano, il quale, dopo avergli fatto da guida nel Bel Paese, lo seguirà e lo affiancherà per tutto il tortuoso percorso effettuato sul globo terracqueo. Rimbalzando tra Brasile e Tailandia, tra Kenya e Irlanda, tra Cile e Polinesia, i due amici si troveranno ad affrontare problemi e pericoli di vario genere, come sempre superati con l’aiuto della supertecnologia vegana, che nulla però potrà con sopraggiunti inevitabili problemi di … cuore.

Un gradevole romanzo quindi, pieno di eclatanti colpi di scena, di situazioni drammatiche, di spunti comici e riflessioni su temi etici, comportamentali e anche sentimentali. Centocinquanta pagine che si leggono in un battito di ciglia, con il lettore sempre inchiodato alla sedia fino all’ultima pagina.

 

Adriano Zara

 

Leggi anche: