Maria Orsic

Maria Orsic è vissuta nella Germania del nazismo. Era famosa per essere una veggente, medium, capace di andare in trance. Con un gruppo di donne medium spesso faceva sedute spiritiche e tarocchi. Secondo alcune fonti durante una di queste sedute era entrata in contatto con gli alieni di un altro pianeta che viaggiavano con un veicolo volante, discendenti dei sumeri. I contatti avvenivano tramite disegni e parole cifrate. Questi discendenti dei sumeri si dichiaravano ariani di razza pura che un tempo abitavano nella isola di Atlantide. I messaggi degli alieni dicevano che gli ariani erano puri mentre gli altri erano persone degenerate geneticamente. Gli ariani erano  quindi angelici e superiori alle altre razze e provenivano da terre remote, da pianeti più grandi della terra. Questi   erano riusciti a colonizzare nuovi pianeti.

Lo stesso Hitler era venuto a conoscenza di questi contatti alieni telepatici e li aveva caldeggiati perché indicavano le origini della razza ariana.

Secondo alcune fonti Hitler stesso sarebbe stato attratto dal misticismo e dall’occultismo e forse sarebbe stato posseduto. Anzi avrebbe fatto parte di una loggia luminosa di massoni nata nel 1921 in Germania. Gli ideali politici illuminati del dittatore avrebbero trovato strada favorevole fra gli occultisti. Hitler e molti gerarchi nazisti avrebbero fatto parte di una società segreta dedita all’occultismo e legata a energie misteriose. Proprio da questi gruppi satanisti Hitler avrebbe assorbito gli ideali razzisti e il suo pensiero politico avrebbe avuto una deviazione razzista. Le sette sataniche lo avrebbero spinto agli esperimenti sugli ebrei. I sacrifici umani erano richiesti.

Al tempo di Hitler ci sarebbero stati avvistamenti di alieni ma tutto era stato divulgato a scopo propagandistico e molte navicelle avvistate erano solo satelliti inviati a scopo di spionaggio.

 

Ester Eroli