Carlo Acutis

Carlo Acutis è nato a Londra, dove stavano i genitori per questioni di lavoro,  il 3 maggio 1991. Figlio dell’alta borghesia milanese seguì la famiglia a Milano dove frequentò le scuole delle suore Marcelline  e il liceo classico dei Gesuiti Leone XIII. Sin da piccolo mostrò interesse per la messa, il rosario, e per i santi. Il suo preferito era san luigi Gonzaga. Si interessò di aiutare poveri e disabili.

Appassionato di informatica creò molti siti web religiosi, tanto da essere considerato da tutti il patrono di internet.

A lui si deve la prima realizzazione di una mostra sui miracoli eucaristici esportata anche in molte chiese degli Stati uniti ed altri stati esteri, da cui è stato tratto un film dal titolo segni. La mostra p stata esposta a Guadalupe, Loudes, Fatima.

Nel 2006 però si ammalò di leucemia fulminate e morì dopo tre giorni nell’ospedale san Gerardo di Monza. Fu sepolto ad assisi e poi traslato nel santuario della spogliazione sempre ad Assisi dove riposa in un monumento bianco.

Dopo la sua morte molti sti web, blog  anche stranieri parlano di lui. Ai genitori giungono ogni giorno lettere di guarigioni  e conversioni per sua intercessione.

Nel 2016 l’arcivescovo di Milano Scola inizia la causa di beatificazione per la sua pratica delle virtù.

Papa Francesco lo ha dichiarato venerabile il 5 luglio 2018.

Di recente un miracolo avvenuto per sua intercessione apre la strada per una futura beatificazione.

 

Ester Eroli